Un servizio traduzioni a Roma lo offre Forum Service , leader in Italia, che garantisce traduzioni giurate per tutte le lingue e per qualsiasi documento. Il nostro servizio traduzioni consiste nell’assistere principalmente la nostra clientela proveniente dall’estero ed attualmente in Italia. Gli stranieri in Italia per potersi iscrivere al Comune, all’iscrizione dei propri figli alle scuole, per il ricongiungimento familiare, per matrimonio ed altre pratiche dovranno produrre una certificazione dal loro Paese di provenienza, tradurli in Italia e presentarli all’Ufficio preposto.

La nostra società di traduzioni e legalizzazioni offre un completo servizio in questo settore oltre all’assistenza per ogni esigenza. Abbiamo pensato di dare diverse informazioni qui di seguito per permettere di conoscere meglio l’iter amministrativo previsto in Italia.

[expand trigclass=”highlight” title=”mostra il resto!” swaptitle=”Nascondi il resto!”]

Traduzioni-di-documenti-esteri-3

Per avere una valenza legale in Italia, tutti i documenti e gli atti rilasciati dalle Autorità estere devono essere legalizzati dai consolati italiani o rappresentanza diplomatiche all’estero. Tali atti e documenti, eccetto quelli plurilingue, devono inoltre essere tradotti in italiano indifferentemente in Italia o nel paese di provenienza. In quest’ultimo caso, le traduzioni devono recare la formula della traduzione conforme oppure, laddove nel Paese vige la figura del traduttore ufficiale, può essere attestata dal traduttore stesso e la sua firma sarà legalizzata dal Consolato Italiano. Il documento o l’atto originale dovrà essere necessariamente riportare la legalizzazione dal Consolato Italiano. Si consiglia comunque di prendere contatto con il Consolato prima di recarsi per conoscere le loro procedure. Per la legalizzazione ci saranno dei diritti consolari, vedi Tariffa consolare.

Traduzioni-di-documenti-esteri-4

Nei Paesi che hanno aderito alla Convenzione dell’Aja del 5 ottobre 1961 non sarà necessario recarsi al Consolato ma sarà sufficiente far apporre il timbro Apostille nel loro Pubblico Ufficio preposto.

In alcuni paesi non è necessaria alcuna legalizzazione, né consolare né Apostille,  per tutti documenti rilasciati dalle Amministrazioni e sono i seguenti: Belgio, Danimarca, Francia, Irlanda e Lettonia ( Convenzione di Bruxelles del 25 maggio 1987), Germania (Convenzione di Roma del 7 giugno 1969) e Ungheria (Convenzione di Budapest del 26 maggio 1977)

 

 

… per il vostro preventivo gratuito e senza impegno…

… compilate il form, allegando il vostro file …

… e lo riceverete sulla Vostra email …

Entra nella pagina

PREVENTIVO PERSONALIZZATO

… Siamo a Vostra completa disposizione …

Per qualsiasi tua esigenza di traduzioni di testi o di documenti, non esitare a contattarci, senza impegno telefonicamente o per email, per ricevere assistenza e informazioni…

Entra nella pagina

CONTATTI

 

 

 

Siamo presenti anche su

Pagine GiallePagine BiancheEuropages ItaliaEuropages Gran BretagnaGuida TraduzioniProntoProTranslation CaféEuropages GermaniaEuropages TurchiaEuropages GreciaEuropages RussiaEuropages CinaKompassPagine MailYellow PlaceYelpRete ImpreseWikiweb